«Da Berlusconi 70 miliardi di lire a Bossi»

Pubblicato: ottobre 4, 2009 in padania:ovvero MAFIA,CORRUZIONE E TANGENTI
Tag:

articolo originale:
http://ricerca.gelocal.it/messaggeroveneto/archivio/messaggeroveneto/2007/03/23/NZ_05_SED1.html

«Da Berlusconi 70 miliardi di lire a Bossi»
Messaggero Veneto — 23 marzo 2007 pagina 05 sezione: ATTUALITÀ

MILANO. Nuova raffica di arresti, la quarta in pochi mesi, per l’inchiesta milanese sui dossier illegali di Telecom. Tra i documenti sequestrati anche un’agenda del giornalista Guglielmo Sasinini, ex Famiglia Cristiana, nella quale c’è un appunto che riguarda la presunta elargizione di 70 miliardi di vecchie lire da Silvio Berlusconi a Umberto Bossi, «in cambio della totale fedeltà», come si legge a pagina 303 dell’ordinanza con la quale il gip ha disposto l’arresto di 13 persone. Negli appunti del giornalista si legge anche questa frase: «In quel periodo pignorata per debiti la casa di Bossi. Debiti già ripianati con… 70 miliardi». Nell’agenda appaiono pure i nomi dell’ex ministro Tremonti e di Minniti. Immediata la reazione del legale di Berlusconi, Niccolò Ghedini: «Sono notizie false e destituite di fondamento». Secca smentita anche dallo stesso Bossi: «Una bufala colossale», ha detto, annunciando la querela contro Sasinini. Per i magistrati sarebbe stata costruita una sorta di “scudo di protezione” per Marco Tronchetti Provera e le ipotesi di reato che coinvolgono tredici persone vanno dall’associazione a delinquere, alla corruzione, dall’appropriazione indebita all’aver utilizzato informazioni acquisite illecitamente, e anche di violazione del segreto di Stato e corruzione internazionale. Nel mirino dei magistrati che conducono l’inchiesta, i pm Nicola Piacente, Stefano Civardi e Fabio Napoleone, vi sono nomi già noti alle indagini ma spiccano anche volti nuovi, soprattutto ex appartenenti alle forze dell’ordine, ed ex agenti segreti tra i quali John Paul Spinelli, con un passato nella Cia e che compare pure nell’inchiesta sul sequestro dell’ex imam Abu Omar. Spinelli vive negli Stati Uniti ed è titolare dell’agenzia investigativa Global Security service per la quale, in passato, aveva lavorato anche Marco Bernardini, ex agente del Sisde e considerato dagli investigatori la “gola profonda” dell’indagine. L’ordinanza è composta da 374 pagine e riguarda anche Giuliano Tavaroli, ex manager Telecom; Fabio Ghioni, ex tecnico informatico sempre Telecom, Gugliemo Sasinini, ex giornalista; Mirko Ferrari, ex guardia forestale; Amedeo Nonis, artificiere in servizio presso la questura di Milano; Francesco Rossi, ex appartente al Sisde; Diego Tega, ex militare della Gdf; Antonio Vairello, ex sindacalista e dipendente Alitalia; Edoardo Dionisi, brigadiere dei carabineri; Fulvio Guatteri, ex ufficiale di collegamento tra i Servizi segreti franncesi e quelli italiani; Pierguido Iezzi, ex manager di Pirelli e Gregorio Porcelluzzi, ex artificiere alla questura di Milano. Nell’ordinanza il gip scrive chiaramente che l’affare illecito è stato concretizzato «grazie a una combriccola di funzionari pubblici di alto rango corrotti». Ma il gip Gennari va oltre: «Il Sisde era una sorta di prêt-a-porter della notizia riservata dove, con pochi soldi e con buone entrature, chiunque può prelevare ciò di cui ha bisogno». E da un interrogatorio di Fabio Ghioni, uno degli arrestati, emerge anche che il gruppo di “spioni” interno a Telecom, capitanati da Giuliano Tavaroli, avrebbe considerato Afef Jnifen, moglie di Tronchetti Porvera, «un elemento incontrollabile e una fonte di vulnerabilità per l’azienda». Ghioni riferisce che «gli aspetti di vulnerabilità riguardavano i rapporti tra la signora Afef e l’onorevole Berlusconi e Tark Ben Ammar. Sasinini temeva i rapporti non buoni tra il presidente Tronchetti Povera e Berlusconi e pensava ad un pericolo il fatto che Afef potesse comunicare ad elementi del governo Berlusconi notizie riservate dell’azienda».

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...