dati ISTAT:berlusconi falsifica i dati sulla pressione fiscale

Pubblicato: marzo 27, 2010 in attualità
Tag:, , , ,

dati ISTAT:berlusconi falsifica i dati sulla pressione fiscale

articolo originale:

http://www.giornalettismo.com/archives/57014/%EF%BB%BFberlusconi-da-numeri-poi-tilt/

Per il premier, grazie al suo governo, la pressione fiscale è calata. Niente di più falso. E’ cresciuta dal 42,9% al 43,2%. Inoltre, appena due mesi fa, Berlusconi e lo stesso Tremonti chiarivano come “una volta per tutte che le tasse non scenderanno”. Ecco le prove.

Non sappiamo se davvero ha ragione il segretario del Pd, Pierluigi Bersani quando sostiene che “il vento nel Paese sta cambiando” ma di certo, a giudicare  dalla buriana mediatica in cui si è cacciato il premier, qualcosa in questo senso s’avverte. Il Cavaliere, infatti, si è dichiarato molto “più cauto” sull’esito delle elezioni Regionali di domenica e lunedì prossimo. Questo dopo le previsioni a dir poco trionfalistiche di appena qualche settimana fa, tanto che ha repentinamente spostato l’asticella della vittoria dal numero di Regioni effettivamente conquistate alla sola “maggioranza dei voti dei cittadini“, precisando, peraltro, che “comunque non cambierà nulla in caso di sconfitta“. E non solo. Le difficoltà del premier e della maggioranza affiorano in tutta la loro evidenza dal nervosismo che sta montando, proprio in queste ore, quando si tocca lo storico “cavallo di battaglia” berlusconiano del taglio delle tasse.

BERSANI DIXIT… – “I dati dicono che quest’anno lavoriamo per lo Stato fino al 23 giugno, è il record. Non c’è mai stata una pressione fiscale del genere, naturalmente per chi le tasse le paga“. Così Pierluigi Bersani in modo eloquente ha, di fatto, azzoppato il cavallo berlusconiano, aggiungendo poi: “Oltre alle tasse è aumentata anche l’evasione fiscale e sono aumentati i condoni. È ora di smetterla con le favole, sulle tasse hanno mancato totalmente l’obiettivo. Bisogna che qualcuno glielo dica in questo appuntamento elettorale“. Silvio Berlusconi, colto sul punto, ha cercato di arzigogolare una risposta. In una delle tante dichiarazioni rilasciate in tv ieri sera, il premier ha sostenuto: “La pressione fiscale che abbiamo ricevuto dal precedente governo era al 43,1% e ora sta al 42,7%. Un abbassamento seppur minimo, ma c’è la crisi economica“, negando poi di aver mai affermato che l’evasione fiscale “era moralmente accettabile“.

L’ISTAT CONFERMA E BERLUSCONI FALSIFICA – Entrambe le succitate affermazioni del premier sono però false . “Nel 2009 la pressione fiscale complessiva è risultata pari al 43,2%”. Lo rese noto lo scorso primo marzo l’Istat, che di tutto è accusabile ma non certo “d’intelligence” con l’opposizione, spiegando inoltre che “il dato è stato superiore rispetto al 42,9% del 2008“. Non solo, lo stesso istituto nazionale di statistica ha pure confermato che: “le entrate fiscali sono calate dell’1,9% rispetto all’anno precedente nonostante “il provvedimento per il rimpatrio dei capitali detenuti all’estero”, il famoso “scudo fiscale” pro evasori. Anche la smentita postuma del premier sull’evasione fiscale “moralmente accettabile” è mendace. Infatti, il 27 maggio del 2004 Silvio Berlusconi dichiarò: “Con queste tasse così alte, è normale che i cittadini siano indotti a non pagare“. Peccato che, allora come oggi, Berlusconi stazionava lui stesso nella “Stanza dei bottoni” di Palazzo Chigi. Allora come oggi, evidentemente, era in tutt’altre faccende affaccendato?

E CON TREMONTI DI TUTTO, DI PIÙ, DI NIENTE – Tremonti, qualche settimana fa al meeting di Confcommercio a Cernobbio, magari presagendo la futura intemerata elettorale del premier, provò a dare, pure lui, un po’ di numeri. “La signora pressione fiscale non l’ho mai incontrata per strada. Da parte nostra non c’è mai stata nessun introduzione di nuove tasse né l’aumento delle aliquote. Se poi aumenta il gettito per effetto dei giochi, questo non è un aumento della pressione fiscale ma semplicemente un beneficio per il fisco“. Peccato che, come ricordato, per l’Istat nel 2009 “le entrate fiscali sono calate invece dell’1,9%” e tirare in ballo il “gettito dei giochi” è stata una battuta tanto infelice quanto risibile. Del resto, anche in quel caso, Tremonti non stava facendo altro che smentire sé stesso. Infatti, appena un paio di mesi prima dell’avvio della campagna elettorale per le Regionali, il ministro dell’Economia dichiarò: “Le tasse non calano. Non intendiamo assolutamente introdurci in questa campagna elettorale per le elezioni regionali e amministrative con delle promesse di riduzioni delle imposte” . E ancora, si legge nello stesso articolo: “Berlusconi, inoltre, chiarisce una volta per tutte che le tasse non scenderanno: la crisi e il suo impatto sui conti pubblici, spiega, “non comporta nessuna possibilità di riduzione delle imposte“. In ogni caso, aggiunge, quando il bilancio lo consentirà la prima misura sarà il quoziente familiare”. Anche questa volta vi abbiamo svelato il trucco e trovato l’inganno. Meditate gente, meditate…

Condividi


Bookmark and Share

Annunci
commenti
  1. K ha detto:

    La signova pvessione fiscale non l’ho mai incontvata per stvada. Da parte nostra non c’è mai stata nessun intvoduzione di nuove tasse né l’aumento delle alicote. Se poi aumenta il gvettito pev effetto dei giochi, questo non è un aumento della pvessione fiscale ma semplicemente un beneficio per il fisco.

    UAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

  2. il 3millennio ha detto:

    ENTRATE NEL SEGUENTE LINK: http://fransua.beepworld.it
    infondo alla pagina cliccate sul link,entrate nella pagina del fac-simile del progetto, leggetelo,infondo alla pagina un’altro link cliccate e vi troverete nella sintesi del progetto ,infondo alla pagina troverete un’altro link,cliccate e arriverete alla paggina nuova che o creato partito3millennio, riflettete che la crisi non e stata ancora risolta ,ma avete fatto un’altro passo falso(il piu grande bruciamento di soldi) che i cittadini devono pagare, non e il passo giusto fidatevi!!!! il passo giusto e il 3millennio l’unico metodo che riportera ristabbilita a tutto il sistema!!!

  3. giancarlo ha detto:

    notizie utili ma sconosciute a tanti……….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...